Amici di Rubicchio  
Gli episodi
 
 

 

I filoni delle avventure di Rubicchio  

Gli episodi di Rubicchio sono suddivisi in due principali filoni tematici: quelli della saga dei Viaggi nel tempo e quelli della serie Occhio al portafoglio! Ve ne sono poi altri estemporanei legati a particolari periodi o eventi.  

Qui di seguito trovate l'elenco di tutte le puntate con i link ai filmati.

 

Viaggi nel tempo  
 

1 • Maga Ciccia (2008)  

È l'episodio che ha dato il via alla saga. Rubicchio si ritrova di fronte a una veggente che scruta il suo futuro nella sfera di cristallo, mentre lui è distratto dal prezioso diadema che adorna il turbante della maga. Così, mentre la veggente è impegnata, Rubicchio allunga la mano per rubare il diadema. Ma in questo modo porta via anche il turbante, scoprendo il capo calvo della veggente che in un impeto di rabbia gli spacca la sfera di cristallo in testa e lo avvia verso i viaggi nel tempo.

 
2 • Il gatto d'oro (2009)  

Rubicchio viene catapultato nell'antico Egitto e, per sfuggire a delle guardie poste alla base di un tempio, entra all'interno dove in una sala meravigliosamente decorata di geroglifici vede un piedistallo sul quale campeggia la statua di un gatto d'oro. Avido come pochi, tenta di rubarlo ma suona un (improbabile) allarme assordante e così, mentre le guardie accorrono, il gatto si anima e lo graffia ferocemente.

 
3 • Il mio nome è Jack (2009)  

Rubicchio arriva di notte in una strada della Londra del 1880, dove viene "tamponato" a piedi da un signore elegante al quale, durante il breve contatto, riesce a sfilare il portafoglio. Frugandoci dentro estrae un documento - una modernissima carta d'identità italiana - scoprendo che il portafoglio appartiene niente di meno che a Jack lo Squartatore, nato a Londra il 15 agosto 1826 e con segni particolari 'serial killer'. All'improvviso se lo ritrova davanti. Jack lo strangola, ma fortunatamente Rubicchio scompare nella sua solita nuvoletta.

 
4 • In fondo al mar (2009)  

Rubicchio si ritrova sulla coffa di una nave pirata dove viene preso dalle vertigini. Precipitando di sotto schiaccia il capo dei corsari e per punizione viene legato ad un masso e gettato in mare. Mentre annega - e sullo sfondo passa un piccolo Yellow Submarine dei Beatles - nota un tesoro adagiato sul fondale, dove spicca assurdamente anche il Tapiro di Striscia. Cerca di afferrarlo, ma la pietra glielo impedisce e poi scompare un secondo prima di riuscirci.

 
5 • Un povero ricco (2009)  

Rubicchio si trova faccia a faccia con Robin Hood, che si presenta con tanto di biglietto da visita con su scritto "Rubo ai ricchi per dare ai poveri" e, visto che lui era appena riuscito in modo rocambolesco e finendo travolto dal cavallo a derubare un signorotto di passaggio (diventando momentaneamente ricco), Robin gli toglie il maltolto e scompare lasciandolo perplesso.

 
6 • Cipria e tabacco (2009)  

Rubicchio si ritrova in un palazzo di fine '700 in un'atmosfera Kubrickiana ispirata dal suo celebre film "Barry Lyndon" in cui, pur di rubare un gruzzolo di monete d'oro lasciate su un tavolo da gioco, si traveste da dama e si unisce agli invitati. Purtroppo gli cade la parrucca e così, scoperto, viene impietosamente riempito di mazzate.

 
7 • Inferno e Paradiso (2009)  

Rubicchio compare nelle terme della Pompei del 79 dopo Cristo - esattamente sotto il getto della pipì di una statuetta-fontana che ricorda molto Stupid Cupid - giusto per godersi un brevissimo ristoro attorniato da sensuali ancelle romane, prima della catastrofica eruzione del Vesuvio (dai cui lapilli tenta di difendersi con un piccolo ombrellino). Da notare anche il simpatico cartello che recita: "Benvenuti a Pompei, Comune denuclearizzato".

 
8 • Gli omini di Pasqua (2009)  
Rubicchio si ritrova sull'Isola di Pasqua circondato dagli abitanti del posto che sembrano una sua riproduzione in miniatura. Credendolo una divinità, gli indigeni lo ricoprono di pietre preziose ma lui, avidissimo, mentre viene portato in trionfo si accorge che sulla testa delle statue ciclopiche ci sono dei rubini. Ammaliato da tali tesori e sordo agli avvertimenti degli abitanti, corre a rubarne uno. Ma questo gesto fa spalancare la bocca alla statua che se lo divora. All'interno incontra un altro eremita che aveva fatto la sua stessa fine.
 
9 • Viva il Re!!! (2010)  

Rubicchio, per sfuggire ad una imponente guardia che lo insegue dopo che ha rubato un gruzzoletto ad un passante, estrae disperatamente una grande spada da un'incudine e con quella si prepara a difendersi. Così facendo, però, precede di un attimo il giovane Artù e diventa lui il Re d'Inghilterra. Con sua grande sorpresa tutti si inchinano al suo cospetto. Purtroppo scomparirà un secondo dopo l'avvenuta incoronazione.

 
10 • Colazione da Tiffany (2010)  

Rubicchio si ritrova in una New York dei primi anni '60 e, mentre è impegnato a svaligiare la gioielleria Tiffany, si imbatte in una sua bellissima omologa femminile dai capelli rossi: Rubina. Con l'irrestistibile ladra è amore a prima vista e Rubicchio immagina di poter vivere con lei momenti magici degni dei grandi film (Ghost, Lilli e il vagabondo o Titanic). Purtroppo in rapida sequenza perderà prima l'amata e poi il diamante. Chissà se ritroverà l'affascinante Rubina?

 
11 • Fine (2010)  

Rubicchio sembra essere giunto alla fine delle sue avventure. Riemerso dai 'Viaggi nel tempo' proprio a bordo dell'autobus degli inizi, sulle prime non crede ai propri occhi tanto che arriva a baciarne i sostegni. Poi si accorge che a bordo c'è una sola persona bella grassoccia e con una borsa di lusso, così passa subito all'azione e riesce a sfilare il portafoglio. Ma - colpo di scena - questa volta non succede proprio nulla... finalmente il suo furto va a segno. La commozione è tale che a Rubicchio scappa anche una bella lacrimona. In chiusura compare la parola "Fine": che i viaggi siano terminati?

 
11 bis • Primo aprile (2010)  

L'episodio inizia come quello precedente ("Fine"): Rubicchio con un poof! si ritrova sull'autobus, vede la viaggiatrice cicciona e la deruba. Poi la trama cambia: Rubicchio scende dall'autobus, mette la mano dentro il portafoglio e tira fuori... un gigantesco pesce rosso che lo schiaccia. Mentre lui è bloccato a terra, arriva tranquilla la signora alla quale aveva appena rubato il portafoglio, lo raccoglie con nonchalance e prende un cartello con la scritta "1º Aprile!". Ma la cosa più importante è che alla fine della puntata si legge nuovamente: "continua...".

 
12 • Balla coi polli (2010)  

Rubicchio compare in un arido scenario da Western, proprio sopra uno spinosissimo cactus. Prostrato dal sole cocente e dal caldo viene soccorso da una giovane indiana che gli fa bere una pozione che lo sconvolge. Inizia così ad avere una visione dove si trasforma in pollo volante, incontra banconote con le ali e infine raggiunge la gallina dalle uova d'oro. Rubicchio la bacia, ma presto la visione svanisce e la gallina si rivela essere un muscoloso e arcigno indiano che gli schiaccia la testa con le manone. Invece delle stelline, Rubicchio vede indiani e cowboys che si inseguono su cavalli a dondolo.

 
13 • L'intoccabile (2010)  

Rubicchio si ritrova negli anni '30 sul palco di un improbabile Cotton Club di Chicago (quello vero era a New York). Qui nota che l'accompagnatrice del boss della mafia sfoggia un didadema. Per avvicinarsi alla coppia pensa bene di improvvisarsi cameriere, mettendo in mostra i suoi capelli color carota e con esiti disastrosi. Nonostante tutto, arriva quasi a prendere il diadema che però si insinua nel decollétée. Rubicchio si arrischia a infilare le mani anche lì e viene gettato nell'Hudson dal Pier 13 di Manhattan.

 
14 • Che Quarantotto! (2010)  

Rubicchio viene catapultato nel pieno dei 'moti' milanesi del marzo 1848 contro gli austriaci. Tuffandosi in una barricata cade con la testa dentro un casco integrale nel quale riposava un gatto rosso inferocito. Ripresosi dallo spavento, si avvolge furtivamente in una bandiera italiana e individua una singolare "Tesoreria del Regno Lombardo-Veneto". Si appropria dello scrigno colmo di monete d'oro, ma viene travolto dai soldati austriaci in fuga e da un drappello di rivoluzionari italiani. Infine, malconcio, scompare prima di raccogliere le monete.

 
15 • Twins (2010)  

Questa volta Rubicchio viaggia nel futuro, con scenari fantascientifici alla "Quarto Elemento". Giunto in una sorta di Time Square si trova circondato da pubblicità nelle quali lui stesso fa da testimonial a birre, dentrifici e persino università. Viene attorniato da fans in delirio, ma la gioia dura poco perché degli agenti stile "Men in Black" lo portano dal loro principale che si rivela essere un più scaltro Rubicchio del futuro che, prima di svanire, gli consegna un medaglione a cuore con l'immagine di Rubina.

 
16 • "Mamma li Turchi!" (2010)  

Rubicchio appare nel bel mezzo del cortile con piscina dell'harem della sontuosa reggia del Sultano. Subito viene notato da donne sdentate e baffute e fugge oltre un portone con il batticuore. Vedendo un corteo di dignitari di corte, resta incantato dalle pietre preziose che il Sultano porta sul copricapo. Si cala dall'alto e sottrae il turbante, sostituendolo con un cappellino con la sigla New York City. Poi scappa trasportando il turbante che gli copre la vista e finisce contro una guardia.

 

Attenti al portafoglio!  
 

Sogno  

Rubicchio riesce a rubare il portafoglio dalla tasca di dietro dei pantaloni di un ragazzo distratto ad ascoltare musica con le cuffiette. Non crede ai suoi occhi: si guarda intorno e scopre che questa volta ci è riuscito davvero! Così si scatena mentalmente in un ballo sfrenato in discoteca. Ma il bel sogno dura poco, Rubicchio si risveglia e scopre con grande sconforto di essere nel suo letto e di non avere nulla fra le mani. Da notare sul comodino la sua foto da piccolo in braccio alla madre.

L'aragosta - 2004  

Rubicchio ruba nella busta della spesa di una signora, pescando però un'aragosta che gli pizzica il naso con le chele.

Il poliziotto - 2004  

Rubicchio, questa volta, infila le mani nella borsetta di una donna... da dove spunta niente di meno che un poliziotto (nella versione originaria spuntava addirittura una bomba).

Il cane - 2004  

È il primo episodio di Rubicchio, nel quale tenta il furto sull'autobus ma dalla tasca del derubato spunta un cane molto aggressivo che lo addenta.

 

Varie e Jingles  
 

Rubicchio in piscina - Estate 2013  

Rubicchio sta placidamente prendendo il sole a bordo piscina insieme a Stupid Cupid, ma il suo riposo viene rovinato dal tuffo dello Yeti che provoca uno tsunami che trascina via tutti.

Rubicchio al mare 2 - Estate 2013  

Con un tiro di fionda Rubicchio distrugge il castello di sabbia appena costruito da Stupid Cupid sulla spiaggia, facendolo piangere. Rubicchio ridacchia, ma la sua felicità dura poco e viene stroncata da un grande pugno vendicativo dello Yeti.

Pasqua - Marzo 2013  

Un gradito ritorno con un "promo" pasquale che fa uscire come una sopresa dall'uovo tutti i personaggi della saga di Rubicchio.

Rubicchio al mare 1 - Estate 2010  

Anche l'agognato riposo estivo di Rubicchio viene rovinato da un brutto scherzo del perfido Stupid Cupid in versione squaletto.

Risveglio della Primavera - Aprile 2010  

Parata di personaggi con risveglio della Primavera.

Carnevale - Febbraio 2010  

Parata di personaggi in mezzo ai coriandoli.

Pattinaggio su ghiaccio - Gennaio 2010  

Rubicchio, alle prime armi, tenta di tenersi in piedi con i pattini sulla pista gelata. Purtroppo viene urtato e finisce dritto dentro ad un buco, dal quale uscirà in un pezzo di ghiaccio (con pirana inglobati che lo mordono).

Natale in casa Rubicchio - Dicembre 2009  

Rubicchio festeggia il Natale con i suoi amici Stupid Cupid e Yeti, ma quando prova il berretto che gli hanno regalato spuntano all'improvviso i suoi capelli color carota che fanno sbellicare dalle risate gli altri due.  

(Commento a cura di iesus68) - Sebbene questo non sia un episodio completo, ma un semplice promo natalizio, è fondamentale notare il rimando, l'omaggio, il tributo e il riconoscimento al grande Eduardo De Filippo. Nella breve animazione Rubicchio viene dileggiato dall'odiato Cupido, il suo vero antagonista, attraverso apparizioni e sparizioni di oggetti alla rinfusa. Situazionismo di stampo realista russo che permea la maggior parte degli episodi della celebre Star dell'underground.

Rubicchio ad Halloween 2 - 2009  

Rubicchio travestito da Morte bussa alla porta di Stupid Cupid per spaventarlo ad Halloween. Ma il piccoletto, schioccando le dita, chiama in aiuto il gigantesco Yeti con le fattezze di Shrek.

Rubicchio ad Halloween 1 - 2009  

Stupid Cupid vestito da diavoletto bussa alla porta di Rubicchio per Halloween. Ma Rubicchio, in versione vampiro, invece di donare delle caramelle preferisce arraffare quelle del piccoletto. A Stupid Cupid basterà schioccare le dita per far intervenire il gigantesco Yeti e buttare giù la porta.

 

Stupid Cupid  
 

Stupid Cupid  

Il piccolo Cupido è sempre pronto a mettersi al servizio di qualcuno in cerca dell'anima gemella. Peccato che la sua vista non sia proprio infallibile e così capita che invece della bella prescelta colpisca con la sua freccia dell'amore un cagnolino che diventerà innamorato perso.

 

 
Home          Chi è Rubicchio          Come è nato          Curiosità